Orchi barbari

Tutti gli orchi ad est del Vallo sono chiamati barbari, e non senza motivo. Non sono una sola entità politica, bensì un insieme di tribù in lotta per le poche risorse delle steppe e delle montagne nei loro territori.
Dal resto del mondo civilizzato sono dipinti come un insieme di feroci predoni, cannibali, violenti e dediti alla distruzione di tutto ciò che incrocia il loro cammino.
In realtà sono un popolo con delle fiere tradizioni marziali, con un codice d’onore e una cultura sofisticata.
Alcuni di questi orchi escono dai loro territori e vagano per il mondo per poi tornare in vecchiaia nelle loro terre natali per tramandare la loro saggezza ai giovani guerrieri.

Orchi barbari

Cronache di Antan pirri